Market Monitor Siderurgia Regno Unito 2018

Market Monitor

  • Regno Unito
  • Metalli ,
  • Acciaio

27 novembre 2018

Le misure di salvaguardia dell'UE contro le importazioni di acciaio potrebbero diventare un problema se l'UE e il Regno Unito non riusciranno a raggiungere un accordo.

  • Aumentano i ricavi, ma restano le sfide
  • I pagamenti richiedono in media 60 giorni
  • Nessun aumento significativo previsto dei casi d’insolvenza nel 2019

 

MM Siderurgia 2018 Regno Unito - Panoramica

 

Nel 2017 e nel primo semestre del 2018 l’industria siderurgica britannica ha beneficiato dell’aumento dei prezzi di mercato che, nonostante il calo recente, si mantengono a un livello accettabile. In linea generale, le imprese britanniche di acciaio/metalli sono riuscite ad aumentare i ricavi non soltanto grazie all’aumento dei prezzi, ma anche all’incremento dei volumi venduti con margini accettabili. Allo stesso tempo, la fusione di Tata Steel con ThyssenKrupp ha eliminato parte dell’incertezza relativa ad una forte diminuzione della produzione interna di acciaio nel breve/medio termine.

L’impatto sull’export britannico di acciaio/metalli dei dazi statunitensi è considerato basso. La maggior parte delle esportazioni è costituita da prodotti in acciaio/metalli altamente ingegnerizzati che al momento non sono prodotti negli Stati Uniti e non sono facilmente sostituibili, il che significa che gli aumenti dei prezzi legati ai dazi possono essere trasferiti sugli acquirenti. Nel frattempo, l’UE ha adottato delle misure di salvaguardia nell’ottica di proteggere il mercato europeo dalle importazioni eccessive.

 

MM Siderurgia 2018 Regno Unito - Pil

 

Tuttavia, queste misure di salvaguardia potrebbero diventare un problema nel caso in cui l’UE e il Regno Unito non giungano a un accordo globale in materia di rapporti commerciali dopo la Brexit oppure nel caso di una Hard Brexit. Le esportazioni britanniche di acciaio e metalli potrebbero potenzialmente essere soggette alle misure messe in atto a protezione dell’acciaio europeo. Allo stesso tempo, il Regno Unito e il suo settore siderurgico, al di fuori dell’UE, in assenza o meno di dazi preferenziali, potrebbero essere esposti alle importazioni a basso costo da Asia e Medio Oriente.
I grossisti britannici di prodotti siderurgici sono prevalentemente imprese consolidate e redditizie, che tuttavia dipendono fortemente dal finanziamento bancario (soprattutto, sconto fatture) per poter garantire la disponibilità di stock nelle quantità e nel momento in cui sono richieste. Di norma, queste imprese hanno costi generali bassi, e sono quindi meno esposte ai cambiamenti economici, e possono liberare gli inventari per aumentare la liquidità. Le banche sono generalmente inclini a concedere prestiti al settore.

 

MM Siderurgia 2018 Regno Unito - Swot

 

I grossisti e i centri di servizi siderurgici hanno dovuto storicamente confrontarsi con la difficoltà di ottenere margini di profitto accettabili a fronte di un calo continuo dei prezzi. Tuttavia, la sfida attuale è quella di mantenere buoni margini di  profitto in un contesto di oscillazioni dei prezzi di natura endemica. I pagamenti nel settore siderurgico britannico richiedono in media 60-90 giorni. I casi di mancato pagamento nel settore  dovrebbero stabilizzarsi nei prossimi mesi. Benché si preveda che il numero di fallimenti da parte delle imprese britanniche cresca dell’8% nel 2018 e del 4% nel 2019, il settore siderurgico non dovrebbe seguire questa tendenza negativa.

MM Siderurgia 2018 Regno Unito - Settori

Al momento, il nostro approccio assicurativo nei confronti di tutti i sotto-settori dell’acciaio/metalli si conferma neutro. Anche se l’analisi dei dati finanziari resta una componente essenziale del nostro processo decisionale, la comprensione dei piani strategici di un’impresa è altrettanto importante. Un’impresa che inizia a vendere il proprio stock a prezzi inferiori rispetto a quelli del mercato nel tentativo di generare cassa rappresenta un segnale di allarme. Le circostanze che potrebbero portare a tale azione potrebbero essere un calo dei prezzi al di sotto del prezzo di acquisto oppure costi elevati di stock in un mercato stagnante.

Documenti collegati