Industry Trends ICT 2022

Market Monitor

  • Cina ,
  • Francia ,
  • Germania,
  • India,
  • Italia ,
  • Giappone ,
  • Paesi Bassi,
  • Corea del Sud,
  • Spagna ,
  • Taiwan,
  • Stati Uniti d'America ,
  • Regno Unito
  • ICT

16 giugno 2022

L'ICT sarà uno dei settori in più rapida crescita, grazie all'accelerazione della digitalizzazione e dell'automazione industriale.

Industry Trends ICT
Industry Trends ICT

 

Previsioni a breve termine: punti di forza e motori di crescita

  • Performance elastica del settore: Le imprese del settore ICT hanno aumentato in modo significativo i livelli di produzione e vendita durante la pandemia. Nel 2021 i principali sottosettori hanno riportato tassi di crescita a doppia cifra: i computer hanno registrato una crescita del 14,2%, i componenti elettronici del 19,6% e le apparecchiature per le telecomunicazioni del 10,4%.

 

  • Solidità finanziaria: I margini di profitto delle imprese del settore ICT sono aumentati in molti dei principali mercati e la maggior parte delle imprese è stata finora in grado di trasferire gli aumenti dei prezzi dei semiconduttori sui clienti finali.

 

  • Disponibilità di chip: Anche se la disponibilità di semiconduttori continua ad essere al momento limitata, la fase peggiore della crisi sembra essere alle spalle poiché i produttori di chip stanno aumentando le forniture. La disponibilità di chip dovrebbe registrare un aumento significativo a partire dal 2024 grazie ai forti investimenti nella produzione. L'aumento della produzione di settori fortemente dipendenti dalla disponibilità di chip, tra cui computer, apparecchiature di telecomunicazione ed elettronica di consumo, dovrebbe tornare ad accelerare nel 2023.

Previsioni a breve termine: rischi al ribasso

  • Inflazione e tassi di interesse ancora elevati: L’inflazione crescente che persiste negli USA e in Europa potrebbe favorire l’ulteriore contrazione del reddito delle famiglie con una conseguente diminuzione delle vendite di elettronica di consumo. I forti aumenti dei tassi di interesse e la riduzione della fiducia degli investitori potrebbero pesare sugli investimenti ICT da parte delle imprese di altri comparti.

 

  • Persistenza della pandemia da Covid-19: Una nuova ondata della pandemia e i conseguenti lockdown potrebbero avere ripercussioni sugli investimenti ICT da parte delle imprese e dei consumatori. I continui lockdown attuati in Cina nel tentativo di implementare una strategia “zero Covid” potrebbero avere un impatto significativo sulle catene di approvvigionamento del settore ICT a livello mondiale.

 

  • Guerra in Ucraina: L’Ucraina è il principale produttore mondiale di neon per semiconduttori (un sottoprodotto della produzione di acciaio). Benché il silicio continui ad essere il componente principale dei chip, il gas neon è ampiamente utilizzato per l’incisione del silicio. Un prolungamento della guerra potrebbe determinare carenze di gas neon nel caso in cui i produttori di chip non siano in grado di reperire questa materia prima altrove. Ciò avrebbe ripercussioni sulla produzione e sulla fornitura (già limitata) di semiconduttori.

Previsioni a medio e lungo termine: punti di forza e motori di crescita

  • Espansione tecnologica: Il settore dell'elettronica/ICT è innovativo e ad alto contenuto tecnologico. In particolare, il segmento dei semiconduttori è ad alto valore aggiunto e offre solidi margini di profitto ai produttori. L’aumento della produzione di semiconduttori rappresenta un obiettivo strategico per gli USA e per l’UE. Il Congresso statunitense ha recentemente approvato un decreto (“Chips Act”) del valore di 52 miliardi di Dollari, volto a supportare la produzione interna di semiconduttori, mentre a febbraio del 2020 la Commissione Europea aveva annunciato un investimento totale di 45 miliardi di Euro per finanziare progetti di ricerca e sviluppo, infrastrutture e produzione di chip da qui al 2030.

 

  • Solidi tassi di crescita futuri: Le prospettive future per il settore dell'elettronica/ICT sono positive. Il settore dovrebbe rappresentare uno dei comparti a più rapida crescita in termini di produzione, grazie all’accelerazione verso la digitalizzazione e l'automazione industriale e alla crescente domanda di semiconduttori da parte di nuovi segmenti in espansione, tra cui i veicoli elettrici.

Previsioni a medio e lungo termine: ostacoli e rischi al ribasso

  • Saturazione del mercato: In molte economie avanzate il mercato di alcuni prodotti ICT (per esempio personal computer, tablet e smartphone) sta raggiungendo la saturazione, con ripercussioni sulle prospettive di crescita.

 

  • Tensioni USA-Cina: Le tensioni commerciali si sono estese anche ai settori tecnologici dopo che le amministrazioni Trump e Biden hanno imposto delle norme che vietano l'acquisto di tecnologie e attrezzature per la produzione di semiconduttori da parte delle imprese cinesi. USA e Cina considerano entrambe la leadership nel settore tecnologico come un aspetto di rilevanza critica. Un ulteriore peggioramento dei rapporti tra USA e Cina potrebbe avere ripercussioni sulle catene di approvvigionamento globali di elettronica/ICT e potrebbe potenzialmente favorire divergenze tecnologiche (per esempio nell’implementazione del 5G) e una contrazione della produttività.

 

  • La questione Taiwan: Data l’importanza di Taiwan nella produzione di semiconduttori, un’escalation delle attuali tensioni nello Stretto di Taiwan potrebbe avere gravi ripercussioni sulla fornitura di chip ai segmenti ICT e altri settori a livello mondiale.

 

 

Documenti collegati