Market Monitor Macchinari Germania 2018

Market Monitor

  • Germania
  • Meccanica

13 novembre 2018

A causa del suo elevato peso delle esportazioni, l'industria è fortemente soggetta a crescenti rischi geopolitici, alla volatilità dei tassi di cambio e al crescente protezionismo.

Market Monitor Macchine Germania 2018

  • Il settore dei macchinari/ingegneria meccanica continua ad essere uno dei pilastri dell’economia tedesca e contribuisce al 3% del PIL. Secondo l’Associazione di settore  VDMA, nel 2018 la produzione annua dovrebbe crescere di circa il 5%.
  • Le esportazioni tedesche di macchinari sono aumentate del 4,3% nel primo semestre di quest’anno (le principali destinazioni di export sono Cina e Stati Uniti). Poiché oltre il  72% della produzione tedesca di macchinari è destinato all’export, il settore è fortemente esposto a una serie di rischi (peggioramento dell’economia globale, aumento dei rischi geopolitici, oscillazioni dei tassi di cambio e protezionismo crescente). Secondo la VDMA, la maggiore incertezza legata alla Brexit e alle controversie commerciali a livello internazionale determinerà un rallentamento della crescita della produzione nel 2019 (2%).
  • L’industria è caratterizzata da investimenti elevati (IT e attrezzature) e da costi crescenti per la manodopera. La solidità patrimoniale di molte imprese del settore è superiore a quella dell’intero comparto industriale tedesco poiché gli investimenti necessari sono spesso finanziati con risorse proprie (cassa, azionisti e/o finanziamenti mezzanini). Questo fa sì che molte imprese del settore non siano eccessivamente dipendenti dal finanziamento bancario e il tasso d’indebitamento sia piuttosto basso.
  • I margini di profitto sono relativamente elevati, soprattutto nei segmenti di nicchia, anche se negli ultimi anni sta aumentando la pressione causata dalla concorrenza crescente, in particolare dalla Cina.
  • I pagamenti nel settore richiedono in media 60-90 giorni. Rispetto ad altre industrie tedesche, il comportamento in materia di pagamenti e il tasso d’insolvenza del settore sono buoni. Il numero di notifiche di mancato pagamento e fallimenti dovrebbe mantenersi basso nel 2018 e 2019.77 Alla luce della generale solidità finanziaria delle imprese tedesche del settore dei  macchinari, il nostro approccio assicurativo si conferma generalmente aperto. Tuttavia, come nel 2017, adottiamo maggiore cautela nei confronti delle imprese dipendenti dal sotto-settore dell’industria tipografica poiché lo spostamento verso la digitalizzazione ha determinato una contrazione dei margini di profitto e molte imprese stanno ancora implementando piani di ristrutturazione per adeguare la produzione alla domanda del mercato. Un altro segmento in difficoltà è quello dei macchinari per l’industria tessile, che rappresenta tuttavia una quota marginale dell’industria tedesca dei macchinari.

Documenti collegati