Market Monitor ICT India 2019

Market Monitor

  • India
  • ICT

18 giugno 2019

Il settore ICT continua ad essere caratterizzato da una forte concorrenza e da importazioni a basso costo che provocano pressioni sui prezzi, soprattutto per i piccoli rivenditori e distributori IT.

Market Monitor ICT India 2019
  • L'industria dell'IT e dei servizi ITES (IT-Enabled Services) è una dei motori di crescita dell'economia dell'India e ha contribuito a circa il 7,9% del PIL indiano nel 2018. I principali segmenti sono Servizi IT (con una quota di mercato del 42%), Business Process Management (16%), Ingegneria e pacchetti software (16%), Hardware (7%), e-commerce (19%).
  • Nell’esercizio fiscale 2018 il settore ha registrato una crescita del 9,4%, portandosi a 204,5 miliardi di Dollari, e dovrebbe continuare a crescere anche quest’anno (+9,5%). I principali fattori di crescita sono il solido andamento dell'economia, l’aumento del reddito disponibile, la penetrazione nei mercati rurali, le città di 2° e 3° fascia, il boom dell'e-commerce e gli investimenti nel settore da parte del Governo.
  • Tuttavia, nonostante i buoni tassi di crescita, il settore continua ad essere caratterizzato da forte concorrenza e importazioni a basso costo, che determinano pressioni sui prezzi soprattutto nel caso dei rivenditori e distributori più piccoli che operano con margini di profitto molto bassi.
  • I pagamenti nel settore indiano dell'ICT richiedono in media 90-120 giorni. La presenza crescente degli operatori online sta mettendo sotto pressione i tradizionali rivenditori e distributori su strada. Nella seconda metà del 2018 molti rivenditori del settore hanno indetto uno sciopero per protestare contro la politica predatoria dei prezzi da parte degli operatori dell’e-commerce, il che ha determinato un rallentamento della rotazione degli stock e ritardi di pagamento. Stiamo anche notando un allungamento dei termini di pagamento per quanto riguarda i progetti governativi.
  • Il nostro approccio assicurativo è neutro nei confronti di produttori e servizi IT. Questo sotto-settore comprende molte grandi società finanziariamente solide e le prospettive si confermano favorevoli grazie al numero crescente di progetti pubblici. Tuttavia, molte imprese devono confrontarsi con l’allungamento dei cicli di capitale circolante nonché con i ritardi di pagamento da parte dei committenti pubblici. La stretta da parte degli USA nel rilascio dei visti H-1B sta facendo aumentare la pressione sui fornitori indiani di servizi IT a causa dei maggiori requisiti normativi e dell’impatto legato ai processi di assunzione.
  • Il nostro approccio assicurativo è restrittivo nei confronti del segmento delle telecomunicazioni. Anche se il tasso di penetrazione dei telefoni cellulari e dell'utilizzo di internet sta aumentando, la concorrenza è forte (soprattutto da parte dei produttori cinesi di dispositivi mobili), i prezzi sono sotto pressione e manca una reale differenziazione tra i prodotti. Il mercato è attraversato da un processo di consolidamento.
  • Adottiamo un approccio assicurativo neutro anche nei confronti del segmento dei distributori e rivenditori del settore a causa della presenza di molte piccole imprese (di cui la maggior parte è rappresentata da imprese di proprietà o in partnership), la forte concorrenza e la pressione sui prezzi. Molti operatori mostrano un profilo di rischio finanziario moderato, con margini di profitto bassi e valore aggiunto basso o limitato.

Documenti collegati