Repubblica Ceca: ottimismo tra le imprese per il DSO

Barometro sui comportamenti di pagamento

  • Repubblica Ceca
  • Chimico,
  • Beni durevoli ,
  • Metalli ,
  • Acciaio

01 dicembre 2021

La maggior parte delle aziende ceche intervistate ha scelto di gestire internamente i crediti dei clienti. Tuttavia, nonostante gli sforzi, molte non sono riuscite a contenere gli aumenti del DSO

Introduzione

I risultati del sondaggio del Barometro sulle abitudini di pagamento rivelano che, quest'anno, la maggior parte delle aziende intervistate in Repubblica Ceca ha scelto di mantenere e gestire internamente i crediti dei clienti. Tuttavia, e nonostante i loro sforzi, molte non sono riuscite a contenere gli aumenti anno su anno del DSO (Days Sales Outstanding). Laddove ciò ha avuto un impatto negativo sui livelli di liquidità, molte aziende hanno scelto di cercare ulteriori finanziamenti da fonti esterne e hanno dovuto assorbire i costi aggiuntivi che ne sono derivati.

Principali risultati del sondaggio

  • Tra le imprese intervistate in Repubblica Ceca nei settori della chimica, dei beni di consumo durevoli e dell'acciaio/metalli , una media del 48% del valore totale delle fatture B2B da loro emesse è attualmente scaduto, un aumento rispetto al 39% dello scorso anno. L'8% di tutte le fatture B2B sono state cancellate perchè inesigibili.
  • Le aziende ceche intervistate ci hanno detto di aver aumentato la quantità di tempo e risorse impiegate, così come i costi sostenuti, nel tentativo di incassare le fatture scadute, specialmente quelle in sospeso da tempo.
  • Il 71% delle aziende intervistate ha scelto di mantenere e gestire internamente il rischio di credito dei clienti. Tuttavia, e nonostante i loro sforzi, la metà non è riuscita a contenere gli aumenti anno su anno del DSO (Days Sales Outstanding). Laddove questo ha avuto un impatto negativo sui livelli di liquidità, molte aziende hanno scelto di cercare ulteriori finanziamenti da fonti esterne e hanno dovuto assorbire i costi aggiuntivi sostenuti.
  • Sebbene molte aziende intervistate nella Repubblica Ceca prevedano per i prossimi mesi di continuare con lo stesso approccio alla gestione del credito , molte hanno mostrato un crescente interesse per l'assicurazione del credito, in particolare nei settori dei beni di consumo durevoli e dell'acciaio/metalli.
  • Data la previsione positiva rispetto alle abitudini di pagamento dei clienti per il prossimo anno, le aziende ceche intervistate offriranno credito commerciale per dare sostegno finanziario ai clienti B2B, concedendo loro più tempo per pagare. Questo potrebbe riflettere la preoccupazione delle aziende sulla salute dell'economia interna ceca nei prossimi mesi.
  • Quando è stato chiesto alle aziende intervistate di indicare quali dei cambiamenti indotti dalla pandemia al loro modo di fare affari si aspettano che diventino stabili, il 65% ha fatto riferimento ad un uso più frequente di tecnologie digitali, compreso, per alcuni, l'e-commerce. Un numero significativo ha anche citato la migliore risposta alle richieste dei clienti (44%).

Per avere maggiori informazioni

Il Barometro sui comportamenti di pagamento in Repubblica Ceca fornisce approfondimenti sulle abitudini di pagamento B2B e sull'approccio delle aziende alla gestione del rischio di credito dei clienti nei seguenti settori:

  • Chimico
  • Beni durevoli di consumo
  • Acciaio/Metalli

Per una panoramica completa, è possibile scaricare il report completo del paese disponibile nella sezione Documenti collegati. L'appendice statistica e i risultati del sondaggio del Barometro sulle abitudini di pagamento in Europa Occidentale sono anch'essi disponibili per il download gratuito.

Tutti i  contenuti di questa pagina sono soggetti al nostro Disclaimer, disponibile qui.