Polonia: aziende in ripresa dopo la recessione

Barometro sui comportamenti di pagamento

  • Polonia
  • Agricoltura ,
  • Chimico,
  • Beni durevoli ,
  • Alimentare

01 dicembre 2021

Nonostante prevedano di crescere, le imprese polacche intervistate hanno segnalato negli ultimi mesi un aumento dei costi sia di gestione che di recupero dei crediti.

Introduzione

Il credito commerciale è comune tra le imprese polacche. Quasi la metà di tutte le vendite B2B quest'anno sono avvenute con dilazione di pagamento (49%, rispetto al 55% dello scorso anno). Le aziende intervistate in Polonia hanno riferito di preferire il credito commerciale come mezzo per fornire finanziamenti a breve termine ai loro clienti B2B. Quando le richieste di credito vengono rifiutate, ciò è solitamente dovuto ad un peggioramento percepito nella solvibilità del cliente. È interessante notare che, nonostante alcune previsioni di crescita, molte aziende si aspettano ancora di vedere un aumento dei comportamenti di pagamento scorretti e persino delle insolvenze, causate in gran parte dai perduranti effetti della pandemia. In questo contesto, sembra esserci un maggiore interesse per l'assicurazione del credito commerciale.

Principali risultati del sondaggio

  • Le aziende intervistate in Polonia ci hanno detto che circa il 40% del valore totale delle loro vendite B2B è attualmente in ritardo. Questo dato è in calo rispetto al 44% dell'anno scorso, anche se un numero considerevole di aziende intervistate ci ha detto di aver dovuto aspettare più a lungo dell'anno scorso per incassare i pagamenti in ritardo.
  • Il 6% del valore totale delle fatture B2B è in ritardo di oltre 90 giorni e la stessa percentuale è stata cancellata in quanto considerata inesigibile. Entrambi i valori sono rimasti invariati rispetto all'anno scorso.
  • Anche se molte aziende sono state in grado di contenere il DSO (Days Sales Outstanding) nel corso dell'anno passato, questo trend tende ad essere discontinuo, dato che molte aziende ci hanno detto che hanno faticato per contenere i giorni di DSO, in peggioramento.
  • Un numero crescente di aziende in Polonia negli ultimi tempi ha riscontrato un aumento dei costi di gestione e di recupero dei  crediti.
  • Guardando al 2022, le aziende intervistate in tutta la Polonia si aspettano ancora di assistere ad un aumento dei ritardi di pagamento e persino delle insolvenze, causate in gran parte dalle perduranti conseguenze della pandemia. In questo contesto, sembra esserci una maggiore propensione per l'assicurazione dei crediti commerciali.
  • Alla domanda se la pandemia abbia influenzato in modo permanente le operazioni commerciali, il 58% degli intervistati ci ha detto di aver adottato in modo permanente lo smart working.

Per avere maggiori informazioni

Il Barometro sui comportamenti di pagamento in Polonia fornisce approfondimenti sulle abitudini di pagamento B2B e sull'approccio delle aziende alla gestione del rischio di credito dei clienti nei seguenti settori:

  • Agro - alimentare
  • Chimico
  • Beni durevoli di consumo

Per una panoramica completa, è possibile scaricare il report completo del paese disponibile nella sezione Documenti collegati. L'appendice statistica e i risultati del sondaggio del Barometro sulle abitudini di pagamento in Europa Orientale sono anch'essi disponibili per il download gratuito.

Tutti i  contenuti di questa pagina sono soggetti al nostro Disclaimer, disponibile qui.