Europa Occidentale: rischio di aumento delle insolvenze

Barometro sui comportamenti di pagamento

  • Austria,
  • Belgio ,
  • Danimarca ,
  • Francia ,
  • Germania,
  • Grecia,
  • Irlanda ,
  • Italia ,
  • Paesi Bassi,
  • Spagna ,
  • Svezia ,
  • Regno Unito
  • Agricoltura ,
  • Trasporti,
  • Chimico,
  • Costruzioni ,
  • Beni durevoli ,
  • ICT ,
  • Alimentare ,
  • Meccanica,
  • Metalli ,
  • Servizi ,
  • Acciaio,
  • Tessile

24 novembre 2021

Si prevede che le insolvenze globali saliranno del 33% nel 2022. Le imprese dovrebbero prepararsi all'aumento del rischio d'insolvenza con l'aumento dei mancati pagamenti in molti mercati

Introduzione

Atradius conduce ogni anno un'analisi delle abitudini di pagamento delle imprese a livello internazionale attraverso un'indagine denominata "Barometro Atradius sui comportamenti di pagamento ". I risultati dell'indagine di quest'anno mostrano che le imprese di tutte le principali regioni del mondo, compresa l'Europa occidentale, sono in attesa della prossima fase della pandemia. In molti paesi è prevista per il 2022 la fine dei programmi di stimolo governativi e la riapertura dei processi fallimentari . Le insolvenze ritardate del 2020 e del 2021, insieme a quelle nuove, dovrebbero portare a un contesto di rischio di insolvenza più accentuato, con un aumento dei mancati pagamenti nella maggior parte dei mercati osservati. In risposta alle pressioni anticipate e ai costi dei ritardi di pagamento previsti per il prossimo anno, sta crescendo in tutta Europa la propensione per l'assicurazione del credito.

 

Principali risultati dell'indagine

  • Il 53% del valore totale di tutte le fatture B2B in Europa occidentale quest'anno è stato pagato in ritardo, in aumento rispetto al 47% dell'anno scorso. Anche i crediti inesigibili sono aumentati, dal 7% al 10% del valore totale delle fatture.
  • In risposta al peggioramento del rischio di insolvenza, il 90% delle aziende intervistate in Europa occidentale ha dichiarato di aver adottato misure di protezione per evitare la pressione sulla propria liquidità causata dai ritardi di pagamento. Molte aziende hanno adottato una serie di misure e non si sono limitate a un unico approccio.
  • Le aziende che hanno riferito di aver gestito internamente i crediti dei clienti, accantonando riserve per i crediti inesigibili per mitigare l'impatto negativo delle perdite potenziali, hanno dichiarato di aver sostenuto lo scorso anno maggiori costi di gestione del credito, di riscossione e di finanziamento. Inoltre, quasi la metà di questi riporta di aver sperimentato un deterioramento del DSO.
  • Questo può spiegare perché un numero considerevole di queste aziende ha riferito di aver deciso di utilizzare l'assicurazione del credito commerciale come alternativa economica alla attività interna di gestione dei crediti.
  • Guardando al 2022, quasi l'80% delle aziende con cui abbiamo parlato in Europa occidentale ha espresso ottimismo e previsto una crescita. Tuttavia, le aziende riconoscono anche che i rischi negativi permangono. Il rischio principale riguarda la pandemia e il suo impatto sulle economie nazionali e globali.
  • Forse riconoscendo un ulteriore deterioramento del contesto, con rischio di insolvenze per l'anno prossimo, il 56% delle aziende ha indicato di propendere per una gestione strategica del credito, questo attraverso l'esternalizzazione del rischio di credito attraverso un maggiore uso dell'assicurazione del credito commerciale.
  • È interessante notare che, sulla base delle risposte al sondaggio in tutta la regione, l'adozione delle tecnologie digitali guadagna slancio nei mercati dell'Europa occidentale.  Le trasformazioni digitali stanno rapidamente diventando uno strumento vitale per la comunicazione aziendale, il commercio e la gestione del credito.

Per avere maggiori informazioni

Il Barometro sui comportamenti di pagamento tra imprese in Europa occidentale fornisce approfondimenti sulle pratiche di pagamento B2B e sull'approccio delle imprese alla gestione del rischio di credito dei clienti nei seguenti paesi:

Per una panoramica completa sui risultati dell'indagine in ciascuno dei paesi esaminati, sè possibile scaricare i reportdedicati a ogni paese, disponibili nella sezione Pubblicazioni di questo sito web. Il rapporto regionale per l'Europa occidentale e la relativa appendice statistica sono disponibili per il download gratuito nella sezione Documenti correlati qui sotto.

Tutti i contenuti di questa pagina sono soggetti al nostro Disclaimer, disponibile qui.