Hong Kong: il rischio dei crediti tende al rialzo

Barometro sui comportamenti di pagamento

  • Hong Kong
  • Chimico,
  • Costruzioni ,
  • Beni durevoli ,
  • ICT

28 giugno 2022

L'allarmante aumento delle cancellazioni dei crediti inesigibili preoccupa le aziende di Hong Kong, spingendole a cercare soluzioni strategiche per la gestione del rischio dei crediti.

Introduzione

L'edizione 2022 del Barometro Atradius sulle abitudini di pagamento ad Hong Kong è un'occasione preziosa per sentire direttamente dalle aziende come le loro attività commerciali stiano affrontando gli impatti dirompenti dell'attuale difficile situazione economica e commerciale.

Gli argomenti trattati comprendono: i termini di pagamento stabiliti per i clienti business-to-business (B2B), il tempo medio necessario per ottenere il pagamento delle fatture B2B scadute, l'impatto dei ritardi o dei mancati pagamenti sull'azienda e le sfide previste per la redditività nei prossimi mesi.

Il questionario dell'indagine è stato compilato dalle imprese di Hong Kong nel secondo trimestre del 2022. Le risposte fornite dalle aziende intervistate sono contenute nel rapporto su Hong Kong, che fa parte dell'edizione di giugno 2022 del Barometro Atradius sulle abitudini di pagamento in Asia.

Principali risultati del report per Hong Kong

Le fatture non pagate costituiscono un problema serio e le cancellazioni  dei crediti inesigibili sono in aumento

  • Le aziende di Hong Kong si trovano ad affrontare un crescente livello di rischio sui crediti commerciali, con il 48% del valore totale delle fatture B2B segnalate come scadute e il 6% dei pagamenti in sospeso dichiarati crediti inesigibili e cancellati (con un aumento del 50% rispetto al sondaggio del 2021). Questo ha fatto crescere la consapevolezza della maggior parte delle aziende intervistate sull'importanza della gestione strategica dei rischi di credito nel commercio B2B. La maggior parte delle aziende ci ha detto di aver optato per la scelta di  soluzioni specifiche per il finanziamento delle attività commerciali o di aver esternalizzato la gestione servedosi di un assicuratore del credito. Un quarto delle aziende intervistate ha dichiarato di aver mantenuto e gestito internamente i rischi dei clienti.
  • Le aziende hanno dichiarato di essersi fortemente concentrate sulla riduzione delle oscillazioni dei giorni di insolvenza delle vendite (DSO) da un anno all'altro e di aver intrapreso una serie di azioni per proteggere il flusso di cassa e la redditività. Un numero significativo di aziende intervistate ci ha detto che avere una copertura assicurativa del credito le ha aiutate a migliorare il DSO e quindi a liberare capitale circolante.

L'impatto della pandemia costituisce un ulteriore elemento di difficoltà per le imprese

  • Le aziende di Hong Kong ci hanno detto di avere diverse preoccupazioni per l'anno a venire, la principale delle quali è la protezione delle loro attività dall'impatto continuo della pandemia. Nonostante le aspettative  per quest'anno di una significativa diminuzione delle insolvenze, grazie al forte sostegno fiscale del governo, le imprese di Hong Kong esprimono preoccupazione per la capacità di salvaguardare i livelli di liquidità necessari a soddisfare le loro esigenze operative. A ciò si aggiunge la preoccupazione per una amministrazione efficace dei costi legati alla gestione dei crediti commerciali in un contesto economico così difficile.
  • Nonostante queste prospettive incerte, la maggior parte delle aziende si aspetta un miglioramento delle pratiche di pagamento B2B nei prossimi 12 mesi e ritiene che questo possa incoraggiare la crescita delle vendite con nuovi clienti B2B in futuro. Tuttavia, vedendo un contesto commerciale difficile, molte aziende ci hanno detto che l'adozione di una politica di credito più aperta nei confronti dei clienti B2B richiederà una gestione del credito adeguatamente concepita per proteggere la redditività dell'azienda.

Risultati più rilevanti nel sondaggio su Hong Kong

  • Le vendite B2B a credito sono in diminuzione a cause delle preoccupazioni per i mancati pagamenti da parte dei clienti
  • Il costo del capitale per finanziare le vendite a credito è un criterio chiave per stabilire i termini di pagamento
  • Le preoccupazioni per le fatture non pagate spingono a migliorare la gestione dei crediti
  • Problemi di liquidità, problemi amministrativi e controversie con i clienti sono tra le cause dei ritardi nei pagamenti
  • E' forte l'attenzione sui crediti e sulla prevenzione della concentrazione del rischio di credito
  • Si prevede un aumento delle vendite con dilazione di pagamento, soprattutto per acquisire nuovo business
  • Le imprese di Hong Kong temono un peggioramento del DSO, un significativo impatto della pandemia su flussi di cassa e un possibile calo dei profitti

Per avere maggiori informazioni

E' possibile scaricare il report per avere una panoramica completa sulle abitudini di pagamento in Cina con un focus sui seguenti settori:

  • Chimico/Farmaceutico
  • Beni durevoli di consumo
  • Elettronica/ICT
  • Materiali da costruzione