Market Monitor Siderurgia Canada 2018

Market Monitor

  • Canada
  • Metalli ,
  • Acciaio

27 novembre 2018

Ritardi e insolvenze di pagamento aumenteranno probabilmente fino alla ratifica del nuovo accordo commerciale USMCA e alla risoluzione del problema delle tariffe di importazione degli Stati Uniti.

MM Siderurgia 2018 Canada

  • Il settore è fortemente esposto all’imposizione dei dazi all’importazione di acciaio (25%) e alluminio (10%) da  parte degli Stati Uniti poiché l’export sul mercato statunitense rappresenta oltre l’80% delle esportazioni canadesi di acciaio/metalli, con un impatto sul 45% della produzione siderurgica interna. Nel 2017 le spedizioni di acciaio e alluminio hanno rappresentato il 3% dell’export totale di beni del Canada verso gli USA e circa il 2% dell’export totale del paese.
  • Al momento, è difficile stimare l’impatto sul settore non essendo ancora chiaro per quanto tempo resteranno in vigore i dazi. In ogni caso, le prospettive sono migliorate a seguito dell’accordo preliminare sul nuovo trattato USMCA (che andrà a sostituire il NAFTA) ed è lecito ipotizzare che i dazi per il Canada saranno abrogati in un prossimo futuro.
  • Nella prima metà di quest’anno molte imprese canadesi di acciaio e metalli hanno registrato risultati positivi. Le esportazioni hanno beneficiato dell’indebolimento del Dollaro canadese rispetto alla valuta statunitense. Nella seconda metà di quest’anno e nel 2019 si prevede che i dazi statunitensi faranno sentire il loro effetto sulla performance del settore. La concorrenza si è fatta più agguerrita alla fine del primo semestre di quest’anno a poiché i clienti hanno ridotto gli ordini sulla scia dell’incertezza legata ai dazi statunitensi. Il previsto consolidamento del settore non si è ancora concretizzato e alla luce del miglioramento delle prospettive non ci aspettiamo variazioni.
  • I pagamenti nel settore siderurgico canadese richiedono in media 65 giorni e il comportamento di pagamento è stato buono negli ultimi due anni. Ci aspettiamo che i casi di ritardo e insolvenza registreranno un aumento finché non sarà ratificato il nuovo trattato commerciale USMCA e sarà risolta la questione dei dazi
  • Alla luce del miglioramento delle prospettive a seguito dell’accordo USMCA, il nostro approccio assicurativo nei confronti del settore siderurgico è generalmente neutro. Valutiamo con attenzione l’eventuale impatto dei dazi statunitensi sugli acquirenti, ma concediamo copertura a fronte di dati finanziari, bancari e creditizi positivi.

Documenti collegati