Market Monitor Macchinari Singapore 2018

Market Monitor

  • Singapore
  • Meccanica

13 novembre 2018

La performance commerciale e i margini di profitto dei venditori di macchinari potrebbero essere influenzati negativamente dalla disputa commerciale in corso tra Cina e Stati Uniti.

Market Monitor Macchine Singapore 2018

  • La crescita del settore dei macchinari/ingegneria di Singapore è sostenuta dalla domanda di apparecchiature per il controllo dei semiconduttori e dei processi industriali e per i sistemi di raffreddamento/riscaldamento. L’ulteriore espansione prevista nel 2018 e 2019 (rispettivamente, +8% e +4%) sarà favorita dalla solida crescita della produzione industriale. Tuttavia, la performance delle imprese e i margini di profitto dei venditori di macchinari potrebbero risentire delle attuali controversie commerciali tra Cina e USA.
  • Il tasso d’indebitamento del settore è piuttosto basso poiché la maggior parte delle imprese fa parte di grandi gruppi  internazionali ed è finanziata mediante prestiti infragruppo. Le banche non hanno un approccio restrittivo nei confronti del settore.
  • I pagamenti nel settore dei macchinari richiedono in media tra i 90 e i 100 giorni. Il comportamento di pagamento si è mantenuto piuttosto buono negli ultimi due anni e il livello d’insolvenza è basso rispetto a quello di altri comparti. Nei prossimi 12 mesi non ci aspettiamo un aumento dei casi di ritardo e insolvenza.
  • Il nostro approccio assicurativo nei confronti di questo settore si conferma generalmente aperto o neutro. Adottiamo un approccio aperto soprattutto per quanto riguarda le imprese orientate ai settori della produzione poiché questo segmento beneficia della continua crescita nel campo dei semiconduttori e delle attività di produzione elettronica. Lo stesso vale per i macchinari destinati al settore alimentare, che beneficia di una domanda in continua crescita.
  • Adottiamo invece un approccio neutro nei confronti delle imprese di macchinari destinati all’edilizia poiché il Governo di Singapore ha adottato delle misure per “raffreddare” il mercato immobiliare nell’ottica di evitare impennate dei prezzi. Ciò determinerà un rallentamento del settore edile e della domanda di macchinari da costruzione.

Documenti collegati