Market Monitor - Macchine - Repubblica Ceca

Market Monitor

  • Repubblica Ceca
  • Meccanica

08 settembre 2016

Il settore benificia da una robusta performance dell'economia ceca, ma i produttori dipendente dall'energia / mineraria e il settore energetico sono in difiicoltà.

  • Margini di profitto in crescita
  • La performance varia a seconda dei sotto-settori
  • I pagamenti richiedono in media da 30 a 60 giorni

 

Repubblica Ceca: Settore Macchine/Panoramica

 

IIl settore ceco dei macchinari/ingegneria meccanica continua a beneficiare della solida performance dell’economia della Repubblica Ceca, che è cresciuta del 4,3% nel 2015 e dovrebbe continuare a crescere del 2,4% nel 2016 e del 2,7% nel 2017.

Ilprincipale acquirente di questo settore è l’industria automobilistica locale, attualmente in fase di crescita. Inoltre, la domanda di macchinari da parte del comparto edile è tornata ad aumentare. L’industria ceca dei macchinari, fortemente orientata all’export, può beneficiare della ripresa dell’Eurozona e della stabilità del tasso di cambio della Corona nei confronti dell’Euro. L’apprezzamento del Dollaro statunitense rispetto alla Corona contribuisce a sostenere le esportazioni sui mercati esteri.

Negli ultimi dodici mesi, i margini di profitto hanno registrato un aumento grazie alla crescita della domanda e alla contrazione dei prezzi delle materie prime. Il patrimonio netto delle imprese di questo settore è superiore alla media dell’intero comparto manifatturiero. Il livello di dipendenza dai finanziamenti bancari è nella media e le banche hanno un approccio positivo nei confronti del settore, garantendo sufficiente liquidità.

Tuttavia, la performance varia a seconda dei diversi sotto-settori. Come accennato, le prospettive per il sotto-settore dei macchinari destinati alle attività produttive sono positive, così come il segmento dei macchinari per l’agricoltura beneficia della domanda crescente e dei buoni risultati finanziari dei clienti del settore agricolo.

Al contrario, le imprese del settore dipendenti dalle esportazioni verso la Russia hanno difficoltà a incassare le fatture e sono costrette a dover competere su nuovi mercati. Allo stesso tempo, i produttori di macchinari dipendenti dal settore minerario, dell’energia, così come il settore dell’ingegneria elettrica, continuano a mostrarsi in difficoltà.

 

Repubblica Ceca: Settore Macchine/Pil

 

I pagamenti nel settore ceco dei macchinari/ingegneria meccanica richiedono in media da 30 a 60 giorni, a seconda del segmento. Per la produzione di attrezzature speciali, sono a volte richiesti pagamenti anticipati. Il livello dei ritardi di pagamento è elevato, spesso a causa di controversie, del lungo inventario dei crediti o dei rinvii nell’attuazione di progetti. I casi di mancato pagamento non dovrebbero far registrare un aumento nei prossimi mesi. Il numero d’insolvenze nel settore è nella media rispetto ad altri comparti e non ci aspettiamo un aumento significativo nella seconda metà di quest’anno.

Il nostro approccio assicurativo nei confronti del settore dei macchinari si conferma relativamente positivo, in base alla performance dei singoli sotto-settori. Valutiamo l’affidabilità creditizia degli acquirenti del settore esaminando lo storico delle attività commerciali, i principali dati finanziari, la distribuzione dei crediti, i creditori e i livelli di stock per garantire che si attestino su un livello accettabile. Continuiamo tuttavia a prestare particolare attenzione alle imprese del settore che dipendono dall’industria edile.

Repubblica Ceca: Settore Macchine/Swot