Market Monitor - Macchine - Belgio

Market Monitor

  • Belgio
  • Meccanica

08 settembre 2016

La domanda del settore belga dei macchinari/ingegneria meccanica continua a risentire delle difficoltà di alcuni dei principali mercati finali (ad esempio, l’edilizia).

  • La domanda del settore belga dei macchinari/ingegneria meccanica continua a risentire delle difficoltà di alcuni dei principali mercati finali (ad esempio, l’edilizia). Al contrario, i macchinari destinati alle attività produttive e agricole stanno registrando una performance sostanzialmente positiva. Anche se la concorrenza è forte, i produttori di alta qualità beneficiano generalmente di un vantaggio competitivo.
  • In linea generale, i margini di profitto del settore si sono mantenuti stabili negli ultimi 12 mesi poiché le imprese sono state in grado di ridurre la base di costi. Nei prossimi mesi i margini di profitto dovrebbero mantenersi stabili o in lieve flessione a seconda del livello di attività (flusso di ordini).
  • Una delle difficoltà maggiori per il settore è rappresentata dalla politica restrittiva da parte delle banche. Le imprese che non hanno accesso al finanziamento bancario non possono operare in modo sostenibile: il tasso di indebitamento del settore è sempre stato elevato a causa dei necessari investimenti.
  • I pagamenti nel settore belga dei macchinari/ingegneria meccanica richiedono in media 60 giorni. Il comportamento di pagamento è nella media e il livello di ritardi si è mantenuto basso negli ultimi due anni.
  • Pur se ad un livello relativamente basso rispetto ad altri comparti industriali, il numero di casi di mancato pagamento è cresciuto negli ultimi 6 mesi, una tendenza negativa che dovrebbe proseguire in futuro. Il numero di casi di insolvenza nel settore è basso, ma sta mostrando segnali di peggioramento.