Market Monitor - Automotive - Slovacchia

Market Monitor

  • Slovacchia
  • Trasporti

31 ottobre 2016

I principali punti di forza dell'industria automobilistica slovacca sono la sua vicinanza ai mercati core di esportazione in Europa, basso costo del lavoro, e il sostegno del governo.

  • Nel 2015 l’industria automobilistica slovacca ha stabilito un record: per la prima volta, sono state prodotte oltre un milione di autovetture. Il paese è leader globale a livello di produzione di autovetture pro capite (184 vetture per 1.000 abitanti nel 2015). Il settore automobilistico contribuisce al 45% delle attività del comparto manifatturiero slovacco e al 35% delle esportazioni. Nel primo semestre di quest’anno il settore ha beneficiato dell’ulteriore crescita del mercato automobilistico europeo, mentre l’andamento delle vendite sul mercato interno si è confermato solido.
  • La Jaguar Land Rover ha annunciato la costruzione di un nuovo stabilimento in Slovacchia, la cui produzione dovrebbe partire nel 2018 (nella fase iniziale, si prevede la produzione di 150.000 autovetture all’anno).Ciò porterà ad un ulteriore aumento della domanda da parte dei fornitori locali di autoricambi.
  • I principali punti di forza di questo settore sono la sua vicinanza ai mercati chiave in Europa, i bassi costi per la manodopera e il supporto da parte del Governo.
  • I margini di profitto delle case automobilistiche dovrebbero continuare a crescere nei prossimi mesi grazie al solido andamento delle vendite, alla riduzione dei prezzi dell’acciaio e della plastica e alla maggiore efficienza dei processi produttivi.
  • I pagamenti nel settore automobilistico slovacco variano lungo la catena del valore e si attestano tra i 30 e i 60 giorni. Il comportamento in materia di pagamenti è generalmente buono, con un numero esiguo di notifiche di mancato pagamento, e non ci aspettiamo variazioni nei prossimi mesi. Il tasso d’insolvenza del settore ha registrato una flessione negli ultimi sei mesi e dovrebbe mantenersi basso.
  • Il nostro approccio assicurativo continua ad essere positivo alla luce del basso tasso d’insolvenza del comparto. Le condizioni di mercato dovrebbero confermarsi favorevoli. Tuttavia, a causa della forte dipendenza dall’export, il settore automobilistico slovacco continua ad essere altamente esposto a eventuali sviluppi negativi del mercato automobilistico globale, ad esempio nel caso di una forte contrazione della domanda da parte dell’Eurozona e/o della Cina.