Market Monitor - Automotive - Messico

Market Monitor

  • Messico
  • Trasporti

31 ottobre 2016

Il settore automobilistico messicano è atteso in crescita anche per i prossimi anni, con la produzione che dovrebbe aumentare a 5,2 milioni di veicoli nel 2020.

  • L’industria automobilistica messicana ha registrato un tasso di crescita medio del 4,5% negli ultimi tre anni, contribuisce al 17% del PIL del comparto produttivo e impiega oltre il 18% degli occupati dell’industria manifatturiera (più di 800.000 posti di lavoro). Nel 2015, gli investimenti diretti dall’estero sono stati pari a 5 miliardi di Euro.
  • Il Messico è attualmente il settimo principale produttore di veicoli leggeri a livello mondiale, con 3,3 milioni di unità prodotte nel 2015 (+5,6% rispetto al 2014), e il quinto produttore globale di autoricambi. Le esportazioni di veicoli sono cresciute del 4,4% nel 2015, il 72% delle quali destinata agli Stati Uniti. Le vendite interne di autovetture sono aumentate del 9% lo scorso anno grazie al miglioramento del livello di fiducia dei consumatori e alla maggiore competitività dei marchi.
  • L’industria automobilistica messicana dovrebbe continuare a crescere nei prossimi anni sotto la spinta dell’attuale crollo della produzione in Brasile e del rafforzamento del Dollaro statunitense. Si prevede che nel 2020 i livelli di produzione toccheranno i 5,2 milioni di veicoli.
  • Il comportamento in materia di pagamenti si è mantenuto buono negli ultimi due anni, con un basso livello di ritardi e insolvenze. I casi di fallimento dovrebbero mostrare un’ulteriore flessione nei prossimi mesi grazie al contesto commerciale positivo e al migliore accesso al credito. Consideriamo buono il rischio di credito del settore automobilistico e il nostro approccio assicurativo si mantiene positivo.